APT Basilicata

APT Basilicata

Basilicata turistica

Avigliano - Castello di Lagopesole

Multimedia
[video]
[vista a 360°]


Info

Via Castello
85021 Avigliano (pz)
Tel. 0971 86083 - Fax 0971 86065

Apertura: tutti i giorni
Orari:
- Estate 9:30-13:00 e 16:00-19:00
- Inverno 9:30-13:00 e 15:00-17:00
Prezzo biglietti: € 1,50 senza guida e € 2,00 con guida


Il castello di Lagopesole, a pianta rettangolare e racchiuso fra quattro torri angolari, è posto in posizione collinare e domina l'intera valle.

L'alternarsi al suo interno di stili ed elementi architettonici variegati, evidenzia fasi costruttive diverse, alternatesi nell'arco dei secoli.

L'interno del castello è diviso da due cortili, mentre gli ambienti residenziali sono ubicati su due livelli e su tre lati intorno a quello maggiore, nella zona nord dell'edificio.

La scelta di posizionamento del castello e le sue imponenti dimensioni, adatte alle esigenze di sosta e di soggiorno, provano che l'imperatore Federico ha voluto Lagopesole proprio come residenza di caccia.

Attraversando un portale a sesto acuto decorato si accede all'interno del "cortile grande" del castello, da cui è possibile arrivare anche in quello più piccolo al cui centro è posto il pozzo della grande cisterna.

La parte più interessante del Castello, ubicata nel lato del cortile grande, è quella che dà accesso ad una bellissima Cappella di stile angioino e a diverse sale tra le quali quelle denominate "dell'imperatore e dell'imperatrice", di notevole pregio artistico. Il castello, per i suoi fregi e per l'alternarsi di stili che lo compongono, rappresenta uno degli esempi più belli e caratteristici di castelli federiciani nel Sud Italia.


Cerca nel sito

Acerenza

Armento

Atella

Avigliano

Brienza

Calvello

Campomaggiore

Grumento Nova

Lagonegro

Laurenzana

Lauria

Maratea

Marsico Nuovo

Melfi

Montemurro

Muro Lucano

Palazzo San Gervasio

Pietrapertosa

Potenza

Rapolla

Rionero in Vulture-Monticchio

Ripacandida

Rivello

Rotonda

San Chirico Raparo

San Paolo Albanese

Sant'Arcangelo

Satriano di Lucania

Vaglio Basilicata

Venosa