APT Basilicata

APT Basilicata

Basilicata turistica

Il Vulture

È il punto più a nord della quinta dorsale che attraversa la Basilicata. Vulcano spento, ha un terreno molto fertile, connotato in gran parte da boschi come quello di Monticchio con i due laghi omonimi a 660 metri sul livello del mare e che in origine erano due crateri, separati da una stretta lingua di terra. Protetti da una cortina verdissima e fittissima di faggi, querce, castagni, ontani, frassini, aceri e tigli, costituiscono forse la nota più pittoresca del singolare paesaggio del Vulture. Anche le acque e i boschi sono ricchi di fauna di ogni specie. Ma la rarità del Vulture è la "Bramea europea", farfalla notturna che si ritrova soltanto in Asia. Per proteggerla, la Forestale ha creato una Riserva naturale di 200 ettari, primo esempio in Italia (1971) di area protetta per tutelare un insetto. La sua presenza qui è legata al "Fraxinus oxycarpa", antichissima pianta di origine balcano-asiatica.


Cerca nel sito