APT Basilicata

APT Basilicata

Basilicata turistica

Procedure di rilevazione

La rilevazione del Movimento Clienti è un'indagine totale che viene svolta con periodicità mensile.
Unità di rilevazione sono gli esercizi ricettivi ripartiti tra strutture alberghiere e complementari.
Gli esercizi alberghieri includono oltre che gli alberghi in senso stretto, classificati in cinque categorie contrassegnate da stelle in ordine decrescente, anche i villaggi albergo e le residenze turistico-alberghiere.
Gli alloggi complementari comprendono: gli alloggi in affitto gestiti in forma imprenditoriale, i campeggi ed i villaggi turistici, gli alloggi agro-turistici, gli ostelli per la gioventù, le case per ferie, i rifugi alpini, le altre strutture ricettive; viene inoltre rilevato il movimento relativo ai Bed & Breakfast.
I dati sul movimento giornaliero dei clienti, comunicati dagli esercenti attraverso il modello ISTAT C/59, vengono raccolti e riepilogati mensilmente tramite il modello ISTAT MOV/C dagli enti periferici del turismo che provvedono al loro inoltro all'Istat per via postale, fax o mediante strumenti telematici.
In Basilicata l'organo deputato alla raccolta dei dati è l'Azienda di Promozione Turistica.
La rilevazione viene condotta secondo le regole contenute nelle disposizioni ISTAT.

Si precisa che i modelli ISTAT C/59 devono essere trasmessi obbligatoriamente entro il giorno 5 del mese successivo al mese di riferimento, con le seguenti modalità:

  • per posta ESCLUSIVAMENTE all'indirizzo:
    APT Basilicata - Via De Viti De Marco n. 9 - 75100 MATERA
    ;
  • via fax al numero 0835 333452;
  • via e-mail utilizzando la procedura SIST o in altro formato elettronico all’indirizzo: statistica@aptbasilicata.it

E' opportuno ricordare che i dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico.
Essi possono essere esternati o comunicati soltanto in forma aggregata, in modo tale che non se ne possa fare alcun riferimento individuale e possono essere utilizzati solo per scopi statistici (art. 6 del Decreto Legislativo 6 settembre 1989, n. 322).
E' fatto obbligo alle amministrazioni, enti ed organismi pubblici, nonché ai soggetti privati, per le rilevazioni indicate nel D.P.R. 22 gennaio 1996 di fornire tutti i dati e le notizie richieste nel modello di rilevazione. Coloro che non forniscono i dati, o li forniscono scientemente errati od incompleti, sono soggetti alle sanzioni amministrative nella misura minima di € 500,00 e massima di € 5.000,00 (artt. 7 e 11 Decreto Legislativo n. 322/89).

 


Istruzioni per la compilazione del Modello ISTAT C.59 bas

 


Modello (non compilabile)

 


Modelli (compilabili elettronicamente)

Per utilizzare il modello in PDF occorre avere sul proprio PC il software "Acrobat Reader", oppure installarlo cliccando sull'icona a destra.

 


Software per la registrazione e trasmissione dei dati ISTAT/APT e di Pubblica Sicurezza