I dialetti Galloitalici della Basilicata


Vai ai contenuti

Menu principale:


Il Capoluogo di Regione

I Comuni > Potenza

A cura di Marcella Di Feo e Tonino Cuccaro


I "mille volti turistici"
Potenza, i suoi ponti (antichi e moderni), le sue scale (anche mobili), la sua storia e le sue tradizioni che confluiscono nella leggendaria Sfilata dei Turchi (29 maggio); il Basento, fuochi e suoni; un ambiente naturale, pressoché incontaminato, come la montagna, il verde, i boschi e la neve (se c'é) che la circondano.


La città "luccicante"
Se sei nella nostra città, visita i suoi "gioielli": tra i più eleganti, il Teatro Comunale Francesco Stabile - dal nobile aspetto ottocentesco - nella centrale Piazza Mario Pagano, meglio conosciuta come Piazza Prefettura. Tra una piazzetta e l'altra - Piazzetta Duca della Verdura, Piazza Duomo, Largo Pignatari dove sapori tradizionali si sposano con le nuove tendenze del tempo, le sue chiese - grandi, piccole e piccolissime - ti mostrano l'alternarsi di stili che hanno caratterizzato il nucleo antico di Potenza: dall'imponente Cattedrale dedicata a San Gerardo, patrono della città, alla centrale Chiesa della SS. ma Trinità e alle chiesette quasi nascoste nei tipici vicoletti della città (Chiesa di S. Lucia, Chiesa di S. Michele), dove puoi scegliere se gustarti un gelato artigianale o la tipica "pizzetta potentina".


L'affascinante "dama bianca"
Ti sarà difficile non trovare lo splendido manto bianco che avvolge la nostra città e le sue montagne in inverno: puoi goderti un "Bianco Natale" in piazza oppure un romantico soggiorno di San Valentino in un baita sulla montagna potentina.. E poi, tu e i tuoi bambini o i tuoi amici, potrete sciare sui nostri impianti della Sellata/Abriola o in località Rifreddo, dove potrai soggiornare nelle strutture montane - alberghiere e agrituristiche - che ti allieteranno con pietanze a base di prodotti del nostro bosco: funghi, castagne, cinghiale…… assaporando il relax e la tranquillità di posti poco affollati.

Home Page | I Comuni | Dire | Fare | Vedere | Studiare | Contattaci | Segnalazioni | I link | Mappa del sito


I dialetti dei Comuni Galloitalici della Basilicata | info@galloitalico.it

Torna ai contenuti | Torna al menu