I dialetti Galloitalici della Basilicata


Vai ai contenuti

Menu principale:


"Li Turne a santu Vite"

I Comuni > Picerno

Le tradizioni del passato a volte vengono rivalutate o si tramandano nel tempo. A Picerno una delle tradizioni più importanti anche se non sempre praticata, ma viva nei ricordi dei picernesi, sono i cosiddetti "Li Turne a santu Vite", che si svolgono il 15 giugno, giorno della festività del santo. Li turne consistono nel girare intorno alla Croce in pietra che vi è davanti alla chiesa di Sant'Antonio e San Vito, annessa al convento dei cappuccini, per tre volte, recitando alcune preghiere. A fare questi giri, "turni" appunto, non sono solamente le persone, ma anche gli animali: cavalli, asini, pecore, cani, gatti ecc, e negli ultimi anni, modernizzando la tradizione, anche auto e mezzi vari di locomozione ottengono la benedizione. Dopo i turni e la benedizione degli animali, il prete, durante la funzione religiosa che si svolge all'aperto, benedice i pani che le donne portano. Sicuramente tale tradizione era molto più sentita in passato dai contadini e dai pastori che portavano gli animali per essere benedetti, ma nonostante la tradizione contadina del paese vada pian piano perdendosi, ancora oggi si svolgono in maniera minore "Li Turne a santu Vite". Feste religiose: San Nicola patrono, 6 dicembre, 9 maggio - Sant'Antonio, 13 giugno - San Vito, 15 giugno - San Donato, 7 agosto - La Madonna dell'Assunta, 15 agosto - San Rocco, 16 agosto - La Madonna del Pantano, 8 settembre. Feste civili: commemorazione dei caduti del 1799, 10 Maggio.

Home Page | I Comuni | Dire | Fare | Vedere | Studiare | Contattaci | Segnalazioni | I link | Mappa del sito


Menu di sezione:


I dialetti dei Comuni Galloitalici della Basilicata | info@galloitalico.it

Torna ai contenuti | Torna al menu