I dialetti Galloitalici della Basilicata


Vai ai contenuti

Menu principale:


SONETTO - Li tempi ingravugliare fascenn...

Dire > Poesie > Potenza

Nella poesia Danzi esprime il sentimento popolare: un misto di paura troppo a lungo repressa e di rabbia per le azioni brigantesche; un senso di liberazione dopo la notizia della fucilazione di Borjes; un sentimento di pietà per un uomo venuto da lontano che aveva creduto in una causa che era "tutto un sogno". Come sempre gli accostamenti fra le fasi della vita e della morte sono collegate alle azioni che il popolo fa continuamente.

Galloitalico

LI TEMPI NGRAVUGLIARE FASCENN
PENTA LU STUVALA

Mpaccia a na stuvala tanta colore!
Che forse li mastri antichi
erano cecare?!!
A piezz l'avienn sarciù li divisore,
Dopp sparture de
cane arrabbiare.

Sabauda, e Cavurro chiucchè scarpare,
Discenn a lu francese:
che so sti mmore?
Vesturo come a ti, bone cuncertare,
Può la stuvala penta è crepacuore!,

La Francia dess: tropp era nsevara,
Che vuò da mi, è stà raggia straniera
Gn' ave alleccà lu sevo,
e l'ha strazzara.

Chi l' ha striscia de
sang è na manera,
Chi, cu lu male de d'arco
gialla è restara:
Via citt: ca la stuvala
sarrà com' era.

Traduzione

I TEMPI INGARBUGLIATI DIPINGEVANO
LO STIVALE CON PIÙ COLORI

Su uno stesso stivale tanti colori!
Forse che i vecchi artigiani
erano ciechi?!!
A pezzi avevano riparato le divisioni,
dopo che se le erano divise come
cani arrabbiati.

I Savoia, e Cavour più che calzolai,
dicendo al francese:
che sono questi costumi?
Vestito come te, ben messo,
poi lo stivale dipinto fa male al cuore!

La Francia disse: era troppa sporco
che vuoi da me, è stata la rabbia straniera
che gli ha leccato il grasso,
e lo ha strappato.

Chi, ad esempio, lo ha sfregiato
con il sangue,
chi, con il male dell'arco,
lo ha fatto restare giallo:
suvvia, zitti: che lo stivale
ritornerà come era.

Potenza, senza data

Home Page | I Comuni | Dire | Fare | Vedere | Studiare | Contattaci | Segnalazioni | I link | Mappa del sito


I dialetti dei Comuni Galloitalici della Basilicata | info@galloitalico.it

Torna ai contenuti | Torna al menu